This week’s Translator of the week is…

Markus Hoedl!

Markus is one of our German translators, who is working on an ongoing project with us. We think he deserves our Translator of the Week award for numerous reasons. He is a model translator. Markus always replies very quickly to any enquiries, his work is punctual and accurate, and he always lets us know his availability in advance. All these things mean that Markus makes life a lot easier for the project managers who work with him. He ensures that everything progresses smoothly.

 

Here’s a little about Markus:

“In a couple of days I’ll be 48 years old. In 2005, after 17 years of service, I quit my job at Siemens due to a reorganisation and because I wasn’t satisfied with my job any more. I decided to become a translator since languages have always fascinated me and engineering was already a bit boring. During these 17 years, I was more or less regularly translating and proofreading the manuals of the devices I/we developed there. From 2006-2009, I studied languages for a second time. This time French and Spanish (the 1st time, it was English and French).

Since 2006, I’ve also been working freelance. I spent much time in Venezuela (the longest period 6 months) since my fiancée lives there, but in a couple of weeks we are going to live in Spain since she will be studying for a post graduate Masters in Valencia.”

Thank you for all your hard work Markus, you are a pleasure to work with!

Traduttore della Settimana

Markus Hoedl!

Markus è uno dei nostri traduttori di tedesco e lavora con noi su un progetto a lunga scadenza. Pensiamo che si meriti di essere il Traduttore della Settimana per vari motivi. Uno fra i quali è che si tratta di un traduttore modello. Markus risponde sempre prontamente a qualsiasi messaggio, il suo lavoro arriva puntuale ed è accurato, e ci informa sempre sulla sua disponibilità in anticipo. Tutti quest aspetti fanno sì che Markus semplifichi di molto la vita dei project manager che lavorano con lui. E assicura che tutto proceda come previsto.

 

Ed ecco qui qualche notizia in più su Markus:

“Fra qualche giorno compirò 48 anni. Nel 2005, dopo 17 anni passati lì, ho lasciato il mio incarico alla Siemens per ragioni di riorganizzazione e perché non ero più soddisfatto del mio lavoro. Ho quindi deciso di diventare un traduttore, dato che le lingue mi hanno sempre affascinato e il settore dell’ingegneria aveva già iniziato a sembrarmi un po’ noioso. In questi 17 anni avevo già tradotto e riletto abbastanza regolarmente i manuali dei dispositivi che l’azienda o il sottoscritto sviluppavano. Dal 2006 al 2009 ho studiato di nuovo lingue per la seconda volta. Ora si trattava di francese e spagnolo, mentre la prima volta erano stati inglese e francese.

Lavoro come libero professionanista dal 2006. Ho trascorso molto tempo inVenezuela (il periodo più lungo è stato di 6 mesi) dato che la mia fidanzata vive là, ma fra qualche settimana ci trasferiremo in Spagna, dato che lei frequenterà la laurea specialistica a Valencia”.

Grazie mille per il tuo contributo Markus, è un piacere lavorare con te!